Vai al configuratore del kit antifurto

Prestashop Modules

Informazioni

I più venduti

PrestaShop
Telecomandi

SI PUO' DUPLICARE IL TELECOMANDO HDPRO® ROLLING CODE ?

I codici dei telecomandi esistenti in commercio da diversi anni si distinguono in telecomandi con codifica dip-switch e telecomandi rolling code, i radiocomandi con dip-switch o anche detti a levette hanno una striscia di levette spostatili dalla posizione off alla posizione on, la complessità della loro codifica si basa in pratica sul numero di levette moltiplicato per le posizioni che possono occupare ovvero nel caso della presenza di 8 levette sono 255 combinazioni ovvero ogni 255 telecomandi si ripeterà la codifica, se riflettiamo che fino all'avvento del rolling code tutti i telecomandi per allarme erano di questo tipo (e purtroppo sappiamo che ancora oggi molti venditori online di antifurti propongono tali radiocomandi) ci rendiamo conto che questo tipo di telecomandi è davvero il cavallo di Troia che può davvero mettere a rischio la sicurezza del nostro impianto di allarme. Ad onor del vero vogliamo specificare che non tutti i telecomandi non rolling code della stessa frequenza hanno la stessa codifica perché anche se la loro frequenza è 868 MHz o 433 MHz non trasmettono i dati allo stesso modo, il telecomando della gamma Progesty è fisso ma ha codifica proprietaria ovvero non si possono registrare telecomandi di altre marche sulla centrale PG-AFW3 e nello stesso modo non si possono utilizzare radiocomandi anche della solita frequenza per disattivare l'impianto, la sicurezza in questo caso con queste garanzie è accettabile visto anche il costo molto contenuto.

Il nostro telecomando rolling code in dotazione con la centrale HDPRO® (Brevetto Italia/EU n. VE2012C000251) appartiene alla  tipologia di telecomando Rolling Code (qualcuno parla di Hopping Code ma non è del tutto corretto) il codice in pratica è rolling ovvero non viene trasmessa un serie di numeri fissa ma un algoritmo piuttosto complesso. In pratica il telecomando RollingCode invia ogni volta che viene utilizzato codici differenti. In pratica telecomandi Rolling Code di questo genere trasmettono due codici, prima il loro nome e in abbinamento il codice vero e proprio, per farsi identificare dalla ricevente all'interno della centrale di allarme nel nostro coso la HDPRO®. Come tutti codici rolling code in pratica si genera, ad ogni attivazione, una stringa di almeno 66 bit, dove i primi 28 formano il codice fisso, 32 quello variabile, e 6 trasmettono le informazioni per la sincronizzazione con la centrale HDPRO®. Va ricordato perché ha avuto origine il sistema Rolling Code ovvero impedire da parte di estranei e malintenzionati la possibilità di clonare il radiocomando.

Anche se esistono in commercio dei clonatori di telecomandi Rolling Code nel nostro caso possiamo stare sicuri perché funzionano solo per determinate serie di prodotti e di determinate marche ovvero non clonano ma sono essi stessi telecomandi come quelli originali. Non vi fidate ? Provate a farvi clonare un telecomando della serie HDPRO® appena arrivati a casa vi accorgerete che il nuovo telecomando non riuscirà a disattivare la centrale HDPRO® perché ad ogni pressione del tasto del telecomando Rolling Code il codice è gia cambiato !

Telecomandi 

Mostrando 1 - 3 di 3 articoli
Mostrando 1 - 3 di 3 articoli