Vai al configuratore del kit antifurto

Prestashop Modules

Configura il tuo antifurto casa. Scegli subito il tipo di allarme che fa per te.

DOMANDE FREQUENTI SULL'ANTIFURTO CASA

Quanti tipi di antifurto senza fili per casa esistono in commercio ?

Come fare a scegliere un tipo rispetto ad un altro ?

La quantità di frequenze utilizzate è fondamentale ?

Moltissime marche ma la differenza fondamentale tra un tipo e l'altro è la presenza di componenti di qualità, negli antifurti senza fili la presenza della supervisione nei sensori e nelle varie periferiche (si veda la linea HDPRO) questo garantisce che tutto il sistema lavori in piena efficienza e che avverta in caso di problemi o malfunzionamento, centraline antifurto che non lavorano in modo supervisionato rispetto ai vari sensori e periferiche non comunicano in caso non funzioni più un componente sono da acquistare solo se i loro componenti hanno prezzi molto contenuti come nel caso della linea Progesty che trovate su questo sito, su altri siti purtroppo si trovano centrali e sensori non supervisionati come se fossero prodotti al top del mercato solo perché utilizzano più frequenze invece di una sola, noi ricordiamo che se un sistema di allarme non verifica i componenti collegati (supervisione o polling dei componenti) consegue un livello molto basso di certificazione nelle normative UNI che sono lo standard mondiale nel settore degli antifurti, il numero di frequenze in presenza di un sistema non supervisionato non è rilevante, marche molto blasonate lavorano in singola frequenza di solito 868 mhz, il numero massimo di frequenze utilizzabili per legge in Italia sono due perché solo le frequenze 433 mhz e 868 mhz sono adibite alla trasmissione wireless degli antifurti.  

La seconda caratteristica è l'esperienza e la presenza di certificazioni di chi vi vende il materiale antifurto, noi di SicurezzaPoint lavoriamo nel settore dal 2002 e possiamo esibire con orgoglio la certificazione italiana ed europea NETCOMM creata dalla Confindustria Italia per certificare la bontà di una realtà aziendale ed il rispetto delle normative per il consumatore, siamo gli unici nel settore ad averla conseguita.

 

Quanti tipi di sensori per antifurto esistono ?

Possiamo dividere i sensori per antifurto in due categorie i primi sono quelli che proteggono il perimetro della casa, finestre o portoni di solito sono sensori a cambio di stato magnetico oppure sensori a tenda o barriera ed il secondo tipo sono quelli che proteggono gli ambienti interni ovvero i sensori di movimento detti anche PIR o sensori ad infrarossi. Talvolta si utilizzano sensori aggiuntivi per proteggere l'area esterna dell'edificio qualora sia presente una veranda o un sensore giardino.

Qual'è il miglior antifurto casa?

Da quanto abbiamo fin qui descritto possiamo affermare che il miglior antifurto è un prodotto supervisionato sia nella centralina e soprattutto nei vari sensori magari che che lavori nelle due frequenze di legge e venduto da una realtà con esperienza e certificata, questo e la presenza sul sito di recensioni di clienti certificate vi garantisce nell'acquisto, se poi a questo aggiungete la pre-configurazione completa del prodotto sempre gratuita e compresa nel prezzo sarete certi di installare il prodotto in pochi minuti.